/ Sanità

Che tempo fa

Cerca nel web

Sanità | 11 marzo 2019, 15:38

Giornata mondiale del Rene: Rivoli e Pinerolo in prima fila, andando anche nelle scuole

Torna anche quest'anno la ricorrenza per sensibilizzare la cittadinanza sulle malattie renali. La nefrologia della AslTO3 si apre all'utenza e organizza anche incontri nei licei Porporato e Darwin

Giornata mondiale del Rene: Rivoli e Pinerolo in prima fila, andando anche nelle scuole

Sono molte le persone affette da insufficienza renale senza neanche saperlo: si calcola che il 10% dei 15 milioni di ipertesi, dei 5 milioni di diabetici e dei 10 milioni di obesi siano affetti da una malattia renale misconosciuta. Molte delle malattie renali evolvono in silenzio, operando indisturbate e senza sintomi per anni. Quando i loro effetti si rivelano, può essere tardi per correre ai ripari. Si tratta di numeri impressionanti, ma se la diagnosi è precoce, le cure possono essere molto efficaci e l’evoluzione della malattia renale può essere rallentata.

In questo contesto, la prevenzione assume un ruolo fondamentale. Prevenire significa porre attenzione alle condizioni di rischio più importanti e dunque, innanzitutto, alle malattie più frequentemente associate a un danno renale: ipertensione arteriosa, arteriosclerosi e diabete. Ancor prima, è importantissimo correggere le condizioni che ne possono favorire la comparsa, quali l'obesità, la sindrome metabolica, la vita troppo sedentaria, la dieta ricca di calorie, zuccheri, grassi animali, sale e il fumo.

Se la patologia renale si instaura, il paziente può affidarsi al network nefrologico Piemontese, che è una delle eccellenze sanitarie della nostra Regione. In particolare l'ambulatorio MaReA (Malattia Renale Avanzata) accoglie i pazienti seguendoli sotto tutti i profili di diagnosi e terapia, tracciando per ogni soggetto l'iter per l'avvio del trattamento sostitutivo della funzione renale più idoneo.

Per diffondere la consapevolezza che le malattie renali sono diffuse, pericolose, prevenibili e trattabili, su iniziativa della Società Italiana di Nefrologia (SIN) e della Fondazione Italiana del Rene (FIR), viene celebrata ogni anno, il secondo giovedì del mese di marzo, la Giornata Mondiale del Rene. Il tema scelto per il 2019 è la prevenzione delle malattie renali secondo i principi di equità ed uguaglianza, per una accessibilità universale alle cure e un linguaggio comune paziente - nefrologo (Kidney Health for Everyone Everywhere).

La S.C. di Nefrologia e Dialisi dell’ASLTO3 di Rivoli e Pinerolo sarà dunque a disposizione dei cittadini giovedì 14 marzo dalle 9 alle 12 presso l’Ospedale di Rivoli (ingresso S.C. Nefrologia e Dialisi – piano rialzato) e presso l’Ospedale di Pinerolo (piano rialzato, corridoio centrale). Nefrologi e infermieri saranno a disposizione per la misurazione della pressione arteriosa, l’esame delle urine e per la distribuzione di materiale informativo. Nell'atrio dell'Ospedale di Rivoli saranno inoltre presenti alcuni rappresentanti dell'ANED (Associazione Nazionale Emodializzati Dialisi e Trapianto ONLUS) per presentare attività e scopi di questa importante associazione.

Quest’anno inoltre le iniziative si arricchiscono di un intervento divulgativo presso due scuole della zona, il Liceo Porporato di Pinerolo e il 15 marzo il Liceo Darwin di Rivoli, con la presentazione ai giovani sul come prevenire questo rilevante fenomeno sanitario e sociale.

redazione

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium