/ Eventi

Eventi | 15 febbraio 2019, 18:00

Trofarello, una serata di "impegno e speranza" con l'ex sindaco di Rizziconi Antonino Bartuccio

Accanto a lui, anche Roberto Montà, sindaco di Grugliasco e presidente di Avviso pubblico. Appuntamento per sabato 16 febbraio alle 21 presso il Centro culturale Marzanati

Trofarello, una serata di "impegno e speranza" con l'ex sindaco di Rizziconi Antonino Bartuccio

Domani, sabato 16 febbraio alle ore 21, appuntamento a Trofarello presso il Centro Culturale Marzanati con "Una serata di impegno e speranza": saranno presenti Antonino Bartuccio, ex sindaco di Rizziconi (Comune della piana di Gioia Tauro) e Roberto Montà, sindaco di Grugliasco oltre che presidente Nazionale di Avviso Pubblico, l’associazione a livello nazionale che si occupa di informazione, formazione degli enti locali contro il fenomeno della criminalità organizzata.

"Questa serata è stata pensata perché avviene dopo quella con Don Luigi Ciotti e perché siamo convinti che portare delle testimonianze vere e profonde di chi ogni giorno vive protetto perché lotta contro le mafie sia da stimolo affinchè ognuno possa fare la propria parte - spiega Stefano Francescon, che condurrà la serata - . Un incontro organizzato da un comitato locale di associazioni e volontari che, insieme al Comune hanno scelto di collaborare per questa serata".

"La storia di Antonino Bartuccio - proseguono gli organizzatori - ha davvero degli ottimi spunti di riflessione, sicuramente sarà una serata di speranza e coraggio; perché senza questi due elementi è difficile pensare di lottare ogni giorno, come ama dire lui la scelta più coraggiosa è quella di stare dalla parte dello stato sempre; perché così si può pensare di contrastare un fenomeno come quello della criminalità organizzata sempre più diffuso anche e soprattutto al nord Italia e anche il Piemonte non è esente da questo fenomeno".

Alla serata stanno lavorando anche il sindaco di Trofarello, Gianfranco Visca, gli assessori Paola Bertelle e Giorgio Miletto e il consigliere comunale Stefano Napoletano.

M.Sci

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium