/ 

| 14 febbraio 2019, 10:43

Impiegati agricoli, rinnovato il contratto regionale di lavoro

L’accordo riguarda circa 2.100 addetti in Piemonte. E' stato sottoscritto da Confagricoltura, Coldiretti e Cia per i datori di lavoro e da Confederdia, Flai-Cgil, Fai-Cisl e Uila-Uil per i sindacati dei lavoratori

Impiegati agricoli, rinnovato il contratto regionale di lavoro

 

Ieri, nella sede di Confagricoltura Piemonte, è stato rinnovato l’accordo per il contratto collettivo regionale di lavoro per i quadri e gli impiegati agricoli del Piemonte, con validità fino al 31 dicembre 2021.

L’accordo, che riguarda circa 2.100 addetti in Piemonte (37.000 in Italia) è stato sottoscritto da Confagricoltura, Coldiretti e Cia per i datori di lavoro e da Confederdia, Flai-Cgil, Fai-Cisl e Uila-Uil per i sindacati dei lavoratori.

Le parti hanno concordato un aumento contrattuale del 2,4% con decorrenza 1° marzo 2019; per la sesta categoria l’aumento sarà di 33 Euro mensili. Inoltre si è stabilito, a partire da quest’anno, che verrà riconosciuta una giornata di permesso retribuito aggiuntiva a quelle già previste dalla contrattazione nazionale.

 

comunicato stampa

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium