/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | 02 febbraio 2019, 16:51

Alpignano: martedì ci sarà il Consiglio Comunale

Il M5S pronto a chiedere chiarimenti sulla bonifica delle ex Federal Mogul e sulla chiusura del bocciodromo

Alpignano: martedì ci sarà il Consiglio Comunale

Il prossimo Consiglio Comunale ad Alpignano si terrà il 05 febbraio presso la Sala Peppino Impastato al Movicentro di via Boneschi 26. Oltre ai tre punti all’ordine del giorno saranno come di consueto discusse le interrogazioni presentate dai gruppi di minoranza.
Il Movimento 5 Stelle Alpignano aveva promosso una raccolta firme per sensibilizzare l’opinione pubblica ad un serio e grave problema ambientale e per chiedere la bonifica dell’area a carico della Federal Mogul che nel 2010 aveva esposto ricorso al T.A.R. nei confronti dei diversi enti competenti, con l’intento di scaricare le proprie responsabilità. Infatti, l’area dell’ex azienda che produceva pistoni, così come i terrenti circostanti risultano inquinati dalle sostanze utilizzate per le lavorazioni. Nel luglio 2016 il T.A.R.  aveva respinto il ricorso fatto dalla Federal Mogul ed attribuendo a quest’ultima tutte la responsabilità della contaminazione del terreno, compresa l’area esterna. In consiglio comunale il M5S chiederà al sindaco ed alla giunta se hanno esercitato o intendono esercitare, nelle opportune sedi, il proprio ruolo istituzionale e di garanti della salute pubblica.

Un’altra interrogazione verterà sulla chiusura provvisoria del bocciodromo comunale del 14 gennaio scorso, dopo un’ordinanza comunale atta ad iniziare i lavori di bonifica sui materiali contenenti amianto presenti nella struttura. “Dall’ ordinanza – spiegano i Pentastellati - si evince che non sono state adottate efficaci misure di sicurezza durante le attività di controllo e manutenzione”. Con l’interrogazione si intende avere risposte per dare maggiore trasparenza e fare chiarezza sulla corretta conduzione della gestione del bocciodromo di via Rossini in modo che venga quanto prima restituito alla comunità alpignanese:

La terza interrogazione del M5S verterà sull’area giochi di Piazza dei Caduti per cui nel mese di agosto 2018, a seguito atti di vandalismo, si è reso necessario mettere in sicurezza la medesima con il posizionamento di transenne lungo il perimetro della stessa.

Considerata l’importanza del luogo, al centro della piazza principale di Alpignano, “detta area giochi e la relativa utenza meriterebbero una particolare cura e attenzione da parte del Comune”. I tempi di intervento si sono dilatati e dalla scorsa estate buona parte dell’area divertimento risulta non fruibile per genitori e bambini.

Paolo Giordanino

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium