/ Cronaca

Cronaca | 02 febbraio 2019, 18:45

L'Associazione Savonera riceve da Pianezza 1810 euro per sostenere le famiglie terremotate

La donazione sarà destinata ai progetti che l'associazione collegnese continua a portare avanti a Norcia, Cascia e le zone colpite dal terremoto: quest'anno si prevede l'acquisto di una cucina con elettrodomestici

L'Associazione Savonera riceve da Pianezza 1810 euro per sostenere le famiglie terremotate

Un impegno comune per aiutare chi ne ha bisogno. L'Associazione Savonera si mobilita sempre per tendere una mano verso le famiglie terremotate e, questa volta, lo fa con l'aiuto del Comune di Pianezza. Per la seconda volta, infatti, il primo cittadino ha scelto di fare una donazione per i progetti che l'associazione collegnese continua a portare avanti sostenendo le famiglie disagiate di Norcia, Cascia e delle zone colpite dal terremoto e che quest'anno prevede l'acquisto di una cucina con elettrodomestici. Quasi 2mila euro, per la precisione 1810 euro, ricavati da eventi pro emergenza terremoto, che serviranno dunque per una struttura del comune di Posta, a Rieti, messa a disposizione dei cittadini come centro polivalente, ma non solo. I giovani volontari, che partiranno verso la metà del mese, porteranno inoltre una stufa a pellet, un forno per le famiglie che vivono nei moduli abitativi e acquisteranno nella zona altro pellet e prodotti richiesti in base alle urgenze.

Questo è il quarto viaggio che l'Associazione Savonera compie per recarsi nelle zone terremotate e consegnare di persona il proprio aiuto con un furgone carico di beni necessari a chi ha vissuto questo dramma. Solo lo scorso ottobre, infatti, con i soldi raccolti tramite alcune donazioni, l'associazione ha deciso di agire ed acquistare delle stufe a pellet consegnate a Borgovellino e Cornelle, portando il proprio sostegno per superare la stagione più fredda dell'anno.

Diana Tassone

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium