/ Cronaca

Cronaca | 29 gennaio 2019, 16:06

Terrore a Venaria, rapinata in pieno giorno mentre si trovava ai giardini col cane

La vittima di una mini gang è una ragazza che fa la dogsitter e che ha affidato il suo sfogo ai social network: i tre malvimenti, giovanissimi, sono stati rintracciati in un campo rom

Terrore a Venaria, rapinata in pieno giorno mentre si trovava ai giardini col cane

Una pessima avventura, raccontata sui social network per cercare di dimenticarla più in fretta, se possibile. E' quella capitata nella giornata di lunedì a una giovane che, di mestiere, fa la dog sitter, ovvero porta a spasso i cani che non possono andare ai giardini con i propri padroni.
Aveva scelto come destinazione un'area verde della cosiddetta Corona Verde di Venaria Reale, ma non poteva immaginare che - in pieno giorno - potesse finire nel mirino di una mini-gang di malviventi che l'ha minacciata con un paio di forbici e poi le ha sottratto il telefono celulare. 

Come non bastasse, i tre (tutti giovanissimi e rintracciati successivamente in un campo rom dai carabinieri, che hanno anche recuperato il telefono rubato) hanno anche cercato di rubare un'auto che era parcheggiata nelle vicinanze. Ma il proprietario si è accorto di quello che stava succedendo ed è riuscito a intervenire prima che la sua vettura prendesse il volo. 

Per due dei tre ragazzini è scattata la denuncia, mentre il terzo è troppo giovane anche solo per essere denunciato.

 

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium