/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 11 gennaio 2019, 14:16

Le sette note a Rivoli non sono mai "In trasferta": la ex Maison Musique diventa il Circolo della Musica

Il luogo che una volta ospitava il mattatoio comunale e la fabbrica del ghiaccio cambia volto, ma prosegue nella sua missione di spazio dedicato a concerti e cultura di alta qualità, sotto l'ala del Circolo dei Lettori di Torino e con tanto di navetta bus con il capoluogo

Le sette note a Rivoli non sono mai "In trasferta": la ex Maison Musique diventa il Circolo della Musica

L’ex Maison Musique di Rivoli, conosciuta per la sua rinomata storia di centro culturale e di animazione rivolto al territorio, riapre con un nuovo nome e un ricchissimo programma di concerti e performance. Da mattatoio comunale e fabbrica del ghiaccio a sala concerti, il complesso architettonico di via Rosta 23 vive oggi un’altra importante trasformazione diventando il Circolo della musica, progetto della Fondazione Circolo dei lettori presieduta da Giulio Biino e diretta da Maurizia Rebola, alla quale è stata affidato dalla Regione Piemonte il percorso che ha portato alla riapertura, patrocinato dalla Città di Rivoli.

 

Uno spazio di cultura musicale, così si configura il Circolo della musica, luogo che risuona di storie, voci, racconti, ritmi e note – alternative, ibride, digitali – capaci di intrecciarsi e creare un singolare racconto sonoro, anzi quattro. Perché quattro sono le rassegne inedite che inaugurano la stagione, da febbraio a maggio, in un viaggio alla scoperta di artisti italiani e internazionali. I protagonisti sono vere leggende dell’alternative sound, esploratori della più innovativa elettronica, musicisti fuori dalle rotte tradizionali, e infine due voci che si confrontano, faccia a faccia. Un nuovo Circolo, quindi, che arriva dopo lo storico centro culturale di via Bogino 9 e quello novarese del Broletto, in cui le storie racchiuse nei libri lasciano il posto a quelle raccontate con suoni e parole, quindi a tutto ciò che la musica, con la sua energia, è capace di narrare.


Quattro rassegne per chi è curioso e cerca esperienze che vadano oltre le convenzioni, in un centro riqualificato e curato, dove il pubblico può godere della comodità di un luogo accogliente, con cocktail bar e spazi di incontro. A due passi dall’auditorium si trova il Ristorante In Famiglia, forte della cucina firmata dallo chef Mario Ferrero che unisce tradizione e innovazione.    
È disponibile un servizio di navetta gratuita Torino-Rivoli, per chi volesse partecipare agli eventi in programma.

 

A breve, il calendario completo con artisti, date e orari.

redazione

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium