/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 02 gennaio 2019, 17:40

Malore mentre sta guidando a Osasco, muore Giovanni Rissone

Per sei anni aveva ricoperto il ruolo di direttore dell'Asl 4 di Torino

Malore mentre sta guidando a Osasco, muore Giovanni Rissone

“Sono figlio della libertà e a lei devo tutto ciò che sono”. Con le parole di Cavour, l’Asl TO3 di Collegno e Pinerolo commenta la scomparsa del dottor Giovanni Rissone, medico psichiatra e manager della Sanità pubblica. Tra i suoi vari incarichi, per sei anni, ha ricoperto il ruolo di direttore dell’Asl 4 di Torino.

Rissone è mancato poco dopo l’una di oggi. Ha avvertito un malore e si è fermato alla rotonda Self di Osasco, ha chiamato il 118, ma il suo cuore non ha resistito il tempo sufficiente perché arrivassero i soccorsi. Sul posto si è fermato un mezzo della Gdf di Pinerolo, che ha chiamato i Carabinieri.

Classe 1948, seguace di Franco Basaglia, di casa a Torre Pellice, Rissone ha fondato ed è stato il responsabile del servizio psichiatrico della Val Pellice. Per la stessa Ussl 43 ha ricoperto anche il ruolo di coordinatore sanitario.

Ha poi diretto per qualche mese, nel 1995, l’Asl 10 di Pinerolo e dal 1996 al 2002 l’Asl 4 di Torino: un periodo, quest’ultimo, in cui ha preso decisioni importanti come cambiare nome all’ospedale San Giovanni Bosco in “Torino Nord Emergenza” e chiudere l’Einaudi.arco Bertello

Marco Bertello

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore