/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | sabato 01 dicembre 2018, 16:01

La Reggia di Venaria ospita la "Cena della solidarietà e della fratellanza"

L'evento si terrà presso la Galleria Grande della Reggia di Venaria martedì 18 dicembre alle ore 19,15

La Reggia di Venaria ospita la "Cena della solidarietà e della fratellanza"

La Città di Venaria Reale – assessorato alla Cultura ed al Volontariato, La Venaria Reale - Consorzio delle Residenze Reali Sabaude, la Parrocchia di “Maria Bambina” - Gruppo della Fratellanza - promuovono la seconda edizione della “Cena della Solidarietà e della Fratellanzache si terrà presso la Galleria Grande della Reggia di Venaria martedì 18 dicembre alle ore 19,15 iniziativa organizzata e curata dal gruppo dei volontari della Fratellanza che da diversi anni  propongono mensilmente “il pranzo della fratellanza” presso il salone parrocchiale della Santa Maria.

400 ospiti a tavola potranno vivere in occasione del natale un’esperienza davvero unica grazie alla location d’eccezione dando vita ad un grande progetto di solidarietà di cui beneficeranno tutte le Caritas locali, a favore dei meno fortunati e delle famiglie venariesi che si trovano in difficoltà.

Il Natale è un momento di festa, tutti ci sentiamo più buoni e disposti ad aiutare il prossimo, la Cena della Solidarietà,  permette ai partecipanti di vivere una serata di convivialità con più caratteristiche: cenare all’interno della Reggia con un contributo spese popolare ed accessibile di 10euro; consentire grazie al proprio contributo anche a persone che non potrebbero sostenere il costo di partecipare alla cena gratuitamente; contribuire alla raccolta fondi per le famiglie e le persone in difficoltà. La cena prende vita grazie alle tante offerte di vario genere che consentono di poter abbassare i costi vivi della partecipazione e delle vettovaglie.  Proprio per questo lanciamo a nome del Gruppo Fratellanza un appello, a tutti, partecipanti e non, a supportarci nella raccolta delle vivande per la realizzazione della serata. Sono necessarie: almeno 120 bottiglie di vino rosso; 60 bottiglie di spumante; 150 bottiglie di acqua di cui 100 gasata e 50 naturale; 500 tovaglioli di “tessuto non tessuto”…. da consegnarsi presso la Parrocchia di Santa Maria. Ulteriori informazioni e per maggiori dettagli chiamare 0114072105 - 230 (da non utilizzarsi per le prenotazioni).

Grazie ai volontari del gruppo fratellanza guidati da Francesco Scrudato e grazie a Pina Scrudato ed alla sua brigata di cucina, a tutti i volontari del Comitato della parrocchia di Santa Maria di piazza Annunziata ed ai sostenitori che con gli alimenti ed in varie forme contribuiscono alla proposta del menù gli ospiti diventeranno protagonisti di una vera e propria cena di gala popolare di tutti e per tutti, dove non esistono differenze e sono protagonisti unicamente lo stare insieme a tavola, l’amore per gli altri e la convivialità. La partecipazione alla cena prevede la prenotazione obbligatoria da effettuarsi entro e non oltre venerdì 14 dicembre pv. unicamente telefonando al n. 3518953510 dalle ore 18,00 alle ore 20,00.

 “Siamo felicissimi – commentano Pina e Francesco Scrudato del Gruppo della Fratellanza - di quest’iniziativa che permetterà a diverse persone di passare una piacevole serata all’interno della Reggia della nostra città; un’opportunità unica che permetterà a persone di qualsiasi ceto sociale di cenare tutti insieme nella meravigliosa Galleria Grande della Reggia grazie al sostegno ed alla solidarietà di tantissime persone”.

Ringrazio – evidenzia l’assessore comunale Antonella d’Afflitto- quanti hanno reso possibile con la propria collaborazione ed il proprio contributo di poter dare vita alla seconda edizione della Cena della Solidarietà. Un evento di grande semplicità in un luogo straordinario che permette di partecipare alla cena in una location davvero unica, avvicina la città ed i cittadini alla reggia, unisce gli intenti e fa raggiungere obiettivi solidali a favore del prossimo. Un particolare ringraziamento va alla Reggia, al Consorzio delle Regge Reali Sabaude ed al Gruppo della Fratellanza che con Pina e Francesco Scrudato hanno colto il valore di questa iniziativa che richiede loro data la dimensionalità uno sforzo enorme da un punto di vista gestionale ed operativo; doppiamente per un gruppo di volontari che sono tutti giovani ragazzi avanti negli anni!. Inoltre ringraziamo la Reggia anche per la disponibilità tecnica e nella messa a disposizione dei tavoli e sedie. Un grazie speciale a: Camilla Marchetti di “SIMMI Floral & Commerciale Event Design” che con grande sensibilità ed apertura abbellirà le tavole con suoi allestimenti natalizi e sorprese  in sala; Matteo Favero di “RISTORANTE & CATERING PIEMONTE di Lanzo Torinese per le tovaglie ed il supporto”.

 “E’ un momento importante dell’anno – aggiunge il sindaco di Venaria Roberto Falcone - che accomuna tutti i cittadini compresi i meno fortunati, doppiamente poterlo celebrare all’interno della nostra Reggia grazie alla sensibilità del Consorzio della Regione ed ovviamente al comitato della fratellanza che ancora una volta ha saputo cogliere e supportare quest’opportunità. Arrivederci a martedì 18 dicembre!”.

 “Sono contenta – sottolinea l’assessore regionale alla cultura Antonella Parigi - che si proponga nuovamente la Cena della Solidarietà e della Fratellanza alla Reggia di Venaria, un modo per rendere utile a tutta la popolazione e questo territorio questo bellissimo bene culturale che si apre sempre di più alla città con scopi di solidarietà”.

 “Sono davvero contento – aggiunge il parroco della Santa Marina don Enrico Griffa - che possa ripetersi questa bella esperienza di amicizia e solidarietà per tutta la cittadinanza di Venaria Reale, un’occasione sempre nuova per esprimere in vicinanza a chi ha più bisogno come il Natale sempre ci invita a fare. Grazie di cuore a tutti quelli che hanno collaborato!”. 

comunicato stampa

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore