/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | giovedì 29 novembre 2018, 06:56

CasaPound a Rivoli, una ventina di militanti per una passeggiata per la sicurezza

L'iniziativa è stata organizzata dopo i recenti episodi di furti commessi nel centro storico

CasaPound a Rivoli, una ventina di militanti per una passeggiata per la sicurezza

Una ventina di militanti di CasaPound Italia hanno partecipato a una "passeggiata per la sicurezza" dopo i recenti furti commessi nel centro storico di Rivoli.

"Non c'è pace per noi rivolesi - ha spiegato Federico Depetris di CasaPound Rivoli - Dopo la lunga estate dei Tetti Neirotti, ora ad essere presi di mira sono i commercianti di via Maestra. La criminalità dilaga non solo nelle periferie, ma anche in pieno centro storico"

"Nelle ultime settimane sono avvenuti una serie di furti e anche fatti di gratuita violenza come le aggressioni commesse in piazza Bollani. Tra i rivolesi serpeggia un clima di paura e sconforto. I commercianti, già in crisi, ora sono anche  vittime indifese di ladri che agiscono indisturbati in pieno centro. Oggi a loro e a tutti i residenti della zona portiamo la nostra solidarietà."

"L'amministrazione comunale di sinistra è responsabile di questa situazione - ha concluso Depetris - Il Sindaco Dessì e la sua giunta hanno sempre sottovalutato i problemi relativi alla sicurezza. E anche una parte dell'opposizione, come i Cinque Stelle, sul tema sono sempre stati tiepidi. I rivolesi vogliono un impegno concreto. Ho già in più occasioni avuto modo di proporre la creazione di un corpo di guardie civiche volontarie formate da cittadini e residenti, che in accordo con le Forze dell'ordine, possano presidiare le nostre vie e prevenire furti e altri atti criminali. Basterebbe poco per rendere più sicura e vivibile Rivoli".

comunicato stampa

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore