/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 20 novembre 2018, 16:35

Violenza sulle donne: anche Collegno si veste di rosso in vista del 25 novembre

In programma tra venerdì e sabato una serie di eventi, tra spettacoli teatrali e la firma della convenzione Lilt con la Asl To3

Violenza sulle donne: anche Collegno si veste di rosso in vista del 25 novembre

Nei primi sei mesi del 2018 le vittime di femminicidio in Italia sono state 44, il 30 per cento in più rispetto all'anno precedente. Anche Collegno si veste di rosso per la Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne, in una giornata per non dimenticare, e scende in campo per dire stop al femminicidio con una serie di eventi che pone al centro la donna. Un filo che, come un gomitolo, collega quattro città della zona ovest, Collegno, Grugliasco, Rivoli e Alpignano, per testimoniare l'impegno contro la violenza in una unione che ha come obiettivo la sensibilizzazione sul tema e dire no alla violenza.

Quest'anno il programma collegnese si arricchisce con due eventi culturali che mostrano quanto sia importante non dimenticare in un 25 novembre che dovrebbe durare ogni giorno. Il 23 novembre l'Auditorium Giovanni Arpino ospiterà alle 21 lo spettacolo teatrale "Viole per i Pensieri" Follia! Follia! - Paola - Frascarolo. Sabato 24 novembre, invece, dalle 10 alle 12 presso l'area mercatale di piazza della Repubblica, ci sarà  la firma della convenzione tra L.I.L.T (Lega italiana lotta contro i Tumori) e l'ASL  To3

Diana Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium