/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | sabato 20 ottobre 2018, 09:07

Scena Ovest, conto alla rovescia per un caso unico di Teatro Multidisciplinare e "diffuso"

Collegno, Grugliasco, Rivoli e Venaria Reale uniti all'interno di un unico cartellone che riunisce le eccellenze dei singoli territori da novembre a maggio

Scena Ovest, conto alla rovescia per un caso unico di Teatro Multidisciplinare e "diffuso"

Conto alla rovescia per l'avvio della stagione 2018-2019 di Scena Ovest, già presentata nelle scorse settimane con un evento ad hoc nel centro di Torino. Si tratta di una manifestazione unica nel suo genere, un cartellone che vuole realizzare un Teatro Multidisciplinare diffuso nell’area metropolitana torinese, coinvolgendo appunto anche tutta l'area a "Ovest" del capoluogo piemontese. 

Il progetto nasce dal ruolo strategico di un territorio già abitato da alcune eccellenze nell’ambito dello spettacolo dal vivo: la Lavanderia a Vapore presso l’ex Certosa Reale di Collegno, centro di residenza gestito da Piemonte dal Vivo; Cirko Vertigo e il Festival Sul filo del circo a Grugliasco, polo internazionale di formazione e centro di produzione e diffusione delle Arti del circo contemporaneo; l’auditorium Maison Musique di Rivolimusica, con la stagione concertistica organizzata dall’Istituto Musicale Città di Rivoli G. Balmas; il Teatro Concordia a Venaria Reale, che si caratterizza principalmente per la sua specifica programmazione multidisciplinare e come spazio per grandi eventi e spettacoli di forte richiamo di pubblico. 

Da novembre a maggio saranno dodici gli appuntamenti tra teatro, circo, danza e musica raccolgono in un unico abbonamento lo spaccato di queste quattro eccellenze. L’abbonamento Scena Ovest è componibile scegliendo quattro spettacoli tra quelli in cartellone, al costo di 32 euro. 

Gli appuntamenti del cartellone Scena Ovest spaziano tra vari generi, per offrire un ventaglio di possibilità adatte a tutta la famiglia: il circo contemporaneo per piccoli e adulti a Grugliasco con Memoires dei belgi Poivre Rose (30 novembre), spettacolo inserito nel progetto internazionale Bruxelles en piste, Impromptu (23 marzo) e l’immancabile appuntamento con il Vertigo Christmas Show (29 dicembre); il teatro a Venaria con Un borghese piccolo piccolo con Massimo Dapporto (2 dicembre), Fuga da via Pigafetta di e con Paolo Hendel e Gioele Dix (9 febbraio) e il nuovo spettacolo di Gandini Juggling Sigma (25 novembre) tra juggling e musica; la danza a Collegno con un omaggio a Pina Bausch con lo spettacolo Jessica and me (16 novembre) che vede in scena Cristiana Morganti, l’incredibile solo Cédric Andrieux di Jérôme Bel (9 marzo) e La Morte e la Fanciulla della Compagnia Abbondanza/Bertoni (30 marzo); infine a Rivoli la musica con La misteriosa musica della Regina Loana (12 gennaio) con Gianni Coscia e Gianluigi Trovesi che idealmente faranno viaggiare gli spettatori in tutti i “mondi possibili” di Umberto Eco, Dan Tepfer al pianoforte ispirato dalle musiche di Bach in Goldberg Variations / Variations (13 aprile) e l’iraniano Peyman Yazdanian (11 maggio) con Echoes from distant lands. 

La Regione Piemonte e i Comuni di Collegno, Grugliasco, Rivoli e Venaria Reale, grazie a un protocollo di intesa sottoscritto nel settembre 2016 per la realizzazione di un polo di promozione dello spettacolo dal vivo nell’area di Torino Ovest, proseguono nell’intento di configurarsi come area di eccellenza metropolitana e regionale multidisciplinare, dove quattro spazi dedicati allo spettacolo dal vivo organizzano complessivamente oltre 150 rappresentazioni ed esprimono un progetto culturale unitario di livello nazionale e internazionale, in stretta connessione con il tessuto sociale e culturale. 

M.Sci

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore