/ Attualità

Attualità | 14 ottobre 2018, 09:16

Collegno e Rivoli, entrano in vigore le limitazioni per combattere l'inquinamento

Da domani, 15 ottobre, diventano operative le regole decise da Regione e Città metropolitana: ecco le indicazioni per le due città a Ovest di Torino

Collegno e Rivoli, entrano in vigore le limitazioni per combattere l'inquinamento

Controllare e abbassare i livelli di inquinamento dell'aria da polveri sottili. Questo è lo scopo che cercano di raggiungere anche i Comuni di Collegno e di Rivoli, applicando come altre città della zona la normativa della Regione Piemonte in accordo con la Città  Metropolitana, adottando la propria ordinanza per limitare la circolazione agli autoveicoli. A partire da lunedì 15, infatti, verranno attivate alcune misure di divieto di circolazione, facendo entrare così in vigore il blocco permanente degli Euro 0 valido per tutto l'anno e il blocco dei veicoli Euro 1 e 2 diesel dalle 8 alle 19 dal lunedì al venerdì. Per gli Euro 3, invece, il blocco è previsto solo nel periodo invernale, a partire lunedì fino al 31 marzo, sempre rispettando il divieto di circolazione nell'orario giornaliero dalle 8 alle 19, così come i ciclomotori e i motocicli adibiti al trasporto di persone o merci con omologazione inferiore a Euro 1, che fino alla fine di marzo dovranno rispettare le limitazioni alla circolazione dalle ore 0.00 alle 24.00.

A queste misure, però, potranno aggiungersene altre di nature emergenziale che si attiveranno in base alla situazione di accumulo di inquinamento. Con cadenza bisettimanale, ogni lunedì e giovedì, verrà definito il livello di allerta sulla base dei rilevamenti dell'ARPA Piemonte. Le misure stabili impongono, inoltre, il divieto di combustione all'aperto dei materiali vegetali per le pratiche agricole e prevedono l'obbligo di utilizzare, nei generatori di calore di potenza termica nominale inferiore ai 35 kW, solo pellets con determinate caratteristiche qualitative e certificati conformi alla norma UNI EN ISO 17225-2.

Le limitazioni al traffico sono attive nel centro abitato del comune di Collegno, fatta eccezione per le frazioni e nuclei abitati non servite dal trasporto pubblico e per la tangenziale, la Ex SSn.34, la SP n.8, la SP n.176, corso Regina Margherita, via Assietta, viale Certosa, corso Francia per l'intero tratto, le strade della frazione Savonera, le strade dell'area del complesso industriale di via Rosa Luxemburg, corso Cervi (il tratto tra il confine comunale e via De Amicis), via De Amicis nel tratto corso Cervi-Pastrengo, e corso Cervi-Fermi, corso Pastrengo nel tratto viale Certosa-via Torino e via Torino e via Martiri XXX Aprile nel tratto compreso tra il parcheggio Villa Rosa e la rotatoria Falcone.

Anche nel comune di Rivoli il territorio interessato dalle limitazioni alla circolazione veicolare è limitatp al centro abitato, con l'esclusione delle strade che consentono l'accesso ai parcheggi comunali di interscambio e la circonvallazione della città  e le frazioni di Bruere e Tetti Neirotti.

Diana Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium