/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | giovedì 11 ottobre 2018, 16:31

Sconti per i residenti anziani e risparmio energetico alla piscina Rari Nantes di Grugliasco

L’esercizio del corpo è un momento di benessere fisico e psicologico che coinvolge tutti e che mira ad attivare un processo virtuoso capace di racchiudere anche i vantaggi sociali dello sport

Sconti per i residenti anziani e risparmio energetico alla piscina Rari Nantes di Grugliasco

La piscina Rari Nantes di Grugliasco propone quest’anno un progetto di attività motoria indirizzato ai gruppi over 65 partendo dal presupposto che l’esercizio del corpo è un momento di benessere fisico e psicologico che coinvolge tutti, giovani e meno giovani, e che mira ad attivare un processo virtuoso capace di racchiudere anche i vantaggi sociali dello sport, cioè che offra loro la possibilità di utilizzare in piena autonomia le proprie risorse ed energie.

Si articola sostanzialmente in due ambiti: attività motoria adattata di tipo acquatico ovvero ginnastica in acqua col corpo in posizione prevalentemente verticale affiancata ad un’altra di tipo terrestre per un periodo che si snoderà fra ottobre e giugno in corsi trimestrali che potranno essere rinnovati alla scadenza. Verranno seguiti dal personale tecnico della Federazione italiana nuoto e laureati in scienze motorie, un percorso che si svilupperà attraverso 2 incontri settimanali di 45 minuti ciascuno, uno in acqua e un altro in palestra.

Per incentivare i grugliaschesi ad approfittarne c’è uno sconto del 20% rispetto alle tariffe applicate ai non residenti. I corsi avranno luogo martedì e venerdì dalle 9 alle 9.45 e dalle 10 alle 10.45. Il costo per ogni trimestre è di 75 euro (60 per i residenti) più 40 per la tessera d’iscrizione annuale che è valida anche per le altre attività della piscina. In promozione anche il nuoto libero serale con tariffa agevolata per tutti, l’ingresso è di 5 euro (4 per i minori di 14 anni), martedì e giovedì dalle 20.45 alle 22.15.

Quest’anno poi viene riservata una particolare attenzione anche al risparmio energetico che scaturisce dalla modifica di tutte le docce dell’impianto in modo da gestire al meglio la funzionalità delle stesse all’insegna dell’ecosostenibilità. Le nuove docce potranno essere utilizzate appoggiando la tessera (già in possesso degli utenti per sbloccare i tornelli d’ingresso ed attivare i phon) sul display retroilluminato dove sarà possibile verificare il denaro residuo ed il tempo di erogazione dell’acqua e che verrà caricata di crediti in proporzione alle frequenze del proprio abbonamento.

Questo sistema darà l’opportunità agli utenti di usufruire della doccia per un tempo predeterminato ad ogni lezione: al superamento dei crediti gratuiti sarà possibile acquistarne altri in segreteria al prezzo di 20 centesimi l’uno: l’obiettivo è disincentivarne l’uso per decine di minuti ed impedire così il conseguente spreco d’acqua. Si prevede di poter consumare dai 150.000 ai 200.000 litri d’acqua calda in meno ogni mese con notevoli risparmi e minori emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera. E’ un intervento significativo dal punto di vista ecologico ed ambientale mentre da quello economico si prevede un risparmio di circa 3.000/3.500 euro all’anno, a fronte di un investimento di circa 40.000 che quindi diventa ammortizzabile in poco più di dieci anni.

Massimo Bondì

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore