/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | giovedì 11 ottobre 2018, 16:36

"Evviva", il progetto che riempie le piazze per la rianimazione cardiopolmonare

Il progetto, che sarà presentato a Collegno, vuole sensibilizzare e fare formazione tra i più giovani

"Evviva", il progetto che riempie le piazze per la rianimazione cardiopolmonare

Formazione e sensibilizzazione. Sono queste le parole d'ordine del programma "Evviva" per il prossimo anno scolastico, che verrà  presentato alla Lavanderia a Vapore di Collegno. Gli studenti dei Comuni coinvolti hanno infatti avuto l'occasione in questi anni di partecipare a giornate di sensibilizzazione nell'ambito delle iniziative di formazione e promozione alla salute, inerenti la rianimazione cardiopolmonare e la defibrillazione precoce con il programma "VIVA". Le prime edizioni hanno registrato una partecipazione di oltre duemila studenti, protagonisti di questi eventi presso le piazze di diverse città, che hanno avuto l'opportunità di effettuare esercitazioni con una simulazione di soccorso.

L'obiettivo, infatti, è quello di sensibilizzare le giovani menti degli studenti attraverso un'attività formativa che punta a comprendere non solo l'importanza ma anche le azioni utili per poter procedere e attivarsi in caso di circostanze impreviste. Ogni anno sono oltre cinquecentocinquanta i casi di arresti cardiaci nell'ASL TO3, ed è questo il motivo per cui il progetto si rivolge alle scuole d'infanzia, dell'obbligo e degli istituti superiori e alla popolazione, per agire in modo concreto in un corretto intervento che può salvare una vita. Medici, infermieri, istruttori IRC, personale di servizio delle Associazioni locali e degli enti pubblici interagiranno con gli studenti per far comprendere il valore di una cultura delle emergenze del soccorso e del volontariato nei comuni di Avigliana, Giaveno, Orbassano, Collegno, Susa, Sestriere, Rivoli e Fenestrelle che vedranno le proprie piazze gremite di studenti per una lezione di pronto intervento. Durante la presentazione del programma di "Evviva"  alle amministrazioni comunali delle otto città  coinvolte, verranno anche premiate le associazioni che nelle edizioni precedenti si sono distinte in modo particolare per il loro operato contribuendo in maniera considerevole allo svolgimento del progetto.

Diana Tassone

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore