/ Cronaca

Cronaca | 15 agosto 2018, 15:05

Genova, Pinerolo piange Andrea Vittone, la sua compagna Claudia e i figli di lei, Manuele e Camilla, di 16 e 12 anni

Lui era originario di Venaria Reale, lei di Cavour. La loro auto è stata inghiottita dal baratro durante il crollo del Ponte Morandi. Il Comune di Pinerolo: "Attoniti davanti a questa tragedia"

Genova, Pinerolo piange Andrea Vittone, la sua compagna Claudia e i figli di lei, Manuele e Camilla, di 16 e 12 anni

Quattro vittime del tremendo crollo del Ponte Morandi, a Genova, sono del Torinese. Una famiglia stroncata dalla tragica fatalità, mentre andava in vacanza per Ferragosto, inghiottita dal baratro nel cumulo di macerie piombate sul torrente Polcevera.

La famiglia risiedeva a Pinerolo. Si tratta di Andrea Vittone, 49 anni, la compagna Claudia Possetti, 48 anni, Manuele e Camilla Bellasio, di 16 e 12 anni, figli della donna. L'uomo era originario di Venaria Reale, la compagna di Cavour.

Il Comune di Pinerolo ha affidato a Facebook il suo messaggio di dolore: "L’Amministrazione Comunale - la scritta comparsa sulla pagina ufficiale - è attonita di fronte a tanta tragedia. Siamo vicini al dolore delle famiglie dei nostri concittadini deceduti a Genova. Stiamo ricevendo tanti messaggi da parte della cittadinanza a cui uniamo il nostro profondo sentimento di cordoglio".

Tra i morti identificati risulta anche un'infermiera siciliana che lavorava in ospedale ad Alessandria. L'azienda ospedaliera ha informato della morte di "Marta Danisi, ventinovenne siciliana, che lavorava nella struttura come infermiera dal 20 aprile scorso". Era originaria di Sant'Agata di Militello (Messina).

r.g.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium