/ 

Che tempo fa

Cerca nel web

| domenica 12 agosto 2018, 09:12

Grande successo per “Il sale delle capre” alla Venera di Viù

Un pubblico numerosissimo si è raccolto in piazza e nelle vie laterali per ascoltare Arduino Baietto

Grande successo per “Il sale delle capre” alla Venera di Viù

Nell’incantevole frazione Venera di Viù, celebre per i suoi decori floreali, un pubblico numeroso si è raccolto in piazzetta ieri, sabato 11 agosto, per ascoltare le storie d’un tempo lontano che Arduino Baietto ha raccolto nel volume “Il sale delle capre”, dedicato alla figura paterna.

Tanta era la gente che la piazza della bellissima chiesa non è bastata a contenere tutti, così un centinaio di persone sono state stipate nelle vie laterali. L’evento si è tenuto nell’ambito dei Caffè Culturali Viù che in agosto, come sempre, si fanno itineranti portandosi di frazione in frazione. E magnifica è stata l’accoglienza degli abitanti e villeggianti della Venera che hanno allestito un bellissimo gazebo ed un rinfresco con percorso gastronomico sfornando prelibatezze dal forno della frazione.

Tutti si sono uniti in amicizia e fraternità per dar vita ad una vera festa senza pari che resterà a lungo nella memoria di tutti. Il libro di sabato 11 agosto si è confermato a sua volta pieno di amore, di passione, di nostalgia nel senso non decadente ma più incantevole del termine. Una nostalgia illuminata di dolcezza. Hanno aperto l’evento Gabriella Aires che ha dato il benvenuto a tutti e l’assessore Alberto Guerci. Baietto è stato intervistato dai ricercatori storici e scrittori Milo Julini e Alessandro Mella. Appassionati i presenti, tutti hanno seguito con interesse e curiosità, e qualche emozione e sorriso, i bei racconti usciti dalla memoria dell’autore e di suo padre.

Un pomeriggio bellissimo come da tempo, i presenti, non vivevano. Frutto della passione e dell’impegno comune di tutti quanti.

r.g.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore