/ 

Che tempo fa

Cerca nel web

| sabato 14 luglio 2018, 09:35

Fenestrelle: pensionato usato come "bancomat" per dieci anni, arrestati due uomini dai carabinieri

La vittima: "Non ho mai denunciato per paura"

immagine di repertorio

immagine di repertorio

Nella mattinata di ieri, venerdì 13 luglio, i carabinieri della stazione di Fenestrelle hanno arrestato in flagranza due soggetti marocchini, uno di  52 anni di Porte e uno di 57 anni di Pinerolo, per aver commesso una rapina ai danni di un pensionato celibe di  76 anni.

I militari, dopo aver ricevuto da parte di alcuni cittadini di Fenestrelle la segnalazione che l’anziano era di frequente avvicinato da tali due individui sospetti, hanno pedinato l’uomo notando che, mentre questi era in giro per il paese, è stato avvicinato dai due uomini  che gli hanno chiesto quanti soldi oggi avrebbe dato loro. L’anziano ha estratto dalla sua tasca 50 euro e li ha consegnati ai due rapinatori che sono stati immediatamente dopo bloccati e arrestati con l’accusa di rapina.

Sentito dai Carabinieri l’anziano ha riferito di essere vittima di tali condotte da circa dieci anni, di essere stato avvicinato dai due uomini in strada e dietro minaccia per la sua incolumità costretto a consegnare ripetutamente tali somme di denaro e di non aver mai denunciato per paura di ritorsioni. I due soggetti sono stati tradotti al carcere di Torino.

Massimo De Marzi

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore