/ 

Che tempo fa

Cerca nel web

| giovedì 14 giugno 2018, 18:45

La riunione odierna della giunta regionale

Scuola e tutela delle acque i principali argomenti esaminati nel corso di una riunione coordinata dal presidente Sergio Chiamparino

La riunione odierna della giunta regionale

Scuola e tutela delle acque sono stati i principali argomenti esaminati questo pomeriggio dalla Giunta regionale nel corso di una riunione coordinata dal presidente Sergio Chiamparino.

Scuola. Su iniziativa dell’assessora Gianna Pentenero è stato deciso di co-finanziare anche quest’anno con 300.000 euro i progetti riguardanti la lotta al disagio, l’integrazione degli alunni stranieri, il sostegno per l’inserimento in corso d’anno di alunni diversamente abili, nomadi, affidati a comunità, allontanati dal nucleo famigliare d’origine o comunque in situazione di disagio impreviste che richiedono professionalità o risorse aggiuntive a cui gli istituti non riescono a far fronte con fondi ordinari. Deliberato anche lo schema di intesa tra Regione, Ufficio scolastico regionale e organizzazioni sindacali che definisce le modalità e i criteri che le istituzioni scolastiche devono seguire per la presentazione dei progetti.

Tutela delle acque. Come proposto dall’assessore Alberto Valmaggia, viene recepita la direttiva dell’Autorità di bacino del fiume Po per la determinazione dei deflussi ecologici (il volume d’acqua utile affinché l’ecosistema acquatico continui a prosperare e a fornire i servizi necessari) fissati nel piano di gestione del distretto idrografico, si dà atto che le formule di calcolo sinora utilizzate in Piemonte restano valide e si dà conto delle prossime tappe del percorso di adeguamento ai parametri correttivi che l’Autorità dovrà emanare di concerto con le Regioni interessate.

La Giunta ha inoltre approvato:

- su proposta degli assessori Francesco Balocco e Aldo Reschigna, lo schema di accordo di programma tra la Regione Piemonte e il Comune di Chieri che stanzia 480.000 euro per migliorare l’accessibilità alla zona produttiva di Pessione;

- su proposta dell’assessora Antonella Parigi:

* lo schema di accordo di programma tra la Regione Piemonte e il Comune di Grazzano Badoglio (At), che stanzia un contributo di 500.000 euro per ospitare nell’edificio delle ex scuole attività culturali capaci di favorire periodi di accoglienza e di residenza creativa di giovani artisti di talento nell’ambito del settore artistico e del design;

* lo schema di accordo di programma tra la Regione Piemonte e il Comune di Frabosa Soprana (Cn), che stanzia un contributo di 400.000 euro per completare l’illuminazione delle Grotte di Bossea.

c.s.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore