/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | mercoledì 06 giugno 2018, 13:42

Alla scuola King di Grugliasco una famiglia siriana racconta agli studenti la fuga dalla guerra

Per tutti è stata un’esperienza di condivisione dei valori di pace, solidarietà ed accoglienza

Gli alunni della scuola primaria “King” di Grugliasco si sono riuniti nel giardino insieme ad una delegazione di studenti della secondaria “Levi” per un momento di riflessione collettiva legata alla manifestazione “Scuole in piazza per la Siria”, ed hanno accolto una famiglia siriana ospite della città di Collegno. All’iniziativa, organizzata da tutti gli insegnanti, hanno partecipato Andrea Zampollo del Sermig, Lucetta Sanguinetti (presidente dell’associazione “La fabbrica della pace” di Collegno) e la famiglia Saad che ha raccontato la propria esperienza di profughi in fuga dalla guerra.

I ragazzi della secondaria hanno letto brani legati alla situazione in Siria, poesie e testi scritti dagli studenti stessi. I bambini della primaria hanno cantato le canzoni “Io ci sto” (del Sermig), “Non mi avete fatto niente” (di Ermal Meta e Fabrizio Moro) e recitato la poesia di Gianni Rodari “Promemoria” e la manifestazione si è conclusa con un momento di silenzio e meditazione per ritrovare innanzitutto la pace interiore e col canto “Shalom” intonato da una bambina. Per tutti un’esperienza di condivisione dei valori di pace, solidarietà ed accoglienza.

Massimo Bondì

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore