/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | lunedì 16 aprile 2018, 07:51

Il parco Porporati di Grugliasco diventa il palcoscenico pomeridiano di “Grugliaschiamo”

Lorenzo Mina dell’Asl To3: “L’obiettivo è diffondere la cultura dell’attività fisica per ogni individuo quale fattore di prevenzione delle malattie e di promozione della salute”

Dopo il successo delle prime due edizioni anche quest’anno il parco Porporati di Grugliasco è stato per un giorno il palcoscenico di “Grugliaschiamo”. Ieri pomeriggio i bambini delle scuole elementari sono stati i protagonisti della staffetta podistica per classi mentre i ragazzi delle medie si sono cimentati in una gara individuale e persino i bambini delle scuole dell’infanzia hanno dato vita ad una mini-corsa.

Tutti i partecipanti hanno avuto in omaggio un gadget come ricordo nonché la possibilità di praticare attività sportive quali tennis, basket, gimkana in bici. In particolare questa terza edizione è stata dedicata all’importanza della mobilità attiva (spostamenti a piedi o in bici), del movimento e dell’attività fisica quali strumenti fondamentali per la diffusione di una cultura della prevenzione e della salute.

Spiega Lorenzo Mina, referente distrettuale dell’Asl To3: “L’obiettivo è diffondere la cultura dell’attività fisica moderata e costante per ogni individuo quale fattore di prevenzione delle malattie e di promozione della qualità della vita. A tal fine, nell’ambito delle tante iniziative che hanno animato la manifestazione, l’AslTo3 ha effettuato dei test di screening gratuiti agli adulti”.

Un pomeriggio di festa rivolto alle famiglie e ai bambini/ragazzi che frequentano le scuole grugliaschesi. Una manifestazione che punta a fare comunità, a creare interazioni coi cittadini nonché a veicolare valori come la sostenibilità ambientale, la pratica dello sport e la mobilità attiva.

Massimo Bondì

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore