/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | sabato 14 aprile 2018, 07:21

Pump Track, a Collegno è il cittadino a scegliere. E si sale sulle due ruote

Inaugurato uno dei progetti vincitori del bilancio partecipato. Casciano: "Vogliamo una città dove ci sia un impegno comune, dove i singoli si prendano cura del patrimonio che è di tutti"

"Questo era un posto abbandonato. Poi abbiamo fatto il bilancio partecipato". E' così che inizia la storia di quello che oggi è divenuto il circuito Pump Track, situato a Collegno nel parco "Pierorlando Catarzi", dedicato a tutti gli amanti del mondo a due ruote. Saputo del bando, infatti, il quartiere di Borgata Paradiso ha risposto presentando uno dei progetto più votati, che prevedeva di rimettere a nuovo un'area danneggiata e rendere riutilizzabile il luogo per le biciclette.

Ed è in sella ad una bicicletta che il sindaco Francesco Casciano ha inaugurato il circuito, insieme al presidente dell'associazione "Bike e Oltre", agli assessori, consiglieri e tecnici comunali presenti per vedere con i propri occhi come, quello che una volta era solo un proposta, ha preso vita. "C'è bisogno dell'aiuto di tutti. Vogliamo una Collegno dove ci sia un impegno comune - ha dichiarato il primo cittadino -. Quindi abbiamo fatto un regolamento dei beni comuni che dà la possibilità ai singoli cittadini di prendersi cura della città. E noi oggi firmeremo questo patto di condivisione e consegneremo al presidente le chiavi di questo luogo".

Posta una firma sul patto e consegnate le chiavi, infatti, l'area inizierà a pieno il proprio regime di azione a breve, con orari e strutture specifiche. A solcare il terreno con le proprie biciclette ci penseranno anche gli studenti della scuola Anna Frank, a cui è stato consegnato un buono. Il progetto è infatti legato all'istituto, perché, non poco distante, si trova una pista ciclabile low cost che consentirà  ai ragazzi di percorrere un itinerario che va dalla Anna Frank a viale Certosa. "Mi raccomando, indossate sempre il casco", ricorda in ultima battuta il sindaco Casciano a tutti i presenti.

Diana Tassone

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore