/ Economia e lavoro

Che tempo fa

Cerca nel web

Economia e lavoro | domenica 11 marzo 2018, 15:44

Check up dell'impresa nel 2017: Collegno è la quarta città torinese, ma soffre

Prosegue la nostra inchiesta sul territorio a Ovest di Torino: se Rivoli è la nota più stonata e Venaria la prima della classe, la città della Certosa tiene duro, ma cala dello 0,3%

Continua l'inchiesta di 24Ovest sullo stato di salute del tessuto imprenditoriale nella cintura occidentale di Torino. E se i dati della Camera di Commercio di Torino segnalano in Rivoli la situazione più difficile, al termine del 2017, Venaria va in controtendenza. Collegno, invece, resiste anche senza brillare.

Nel 2017 la città della Certosa, con 3.439 imprese registrate, si conferma il quarto Comune con la maggiore presenza di imprese in provincia di Torino (l’1,5% del tessuto economico complessivo), ma il tasso di crescita è leggermente negativo, pari a -0,3% ed evidenzia uno sviluppo inferiore anche a quello registrato dall’intera provincia subalpina (+0,11%).

Ripartendo il totale delle imprese registrate per settore di attività economica, il commercio è il primo comparto per presenza nel territorio (il 29,5%), seguito dai servizi prevalentemente orientati alle imprese (il 25,5%) e dalle costruzioni (il 16%). Se si analizzano le variazioni consistenza rispetto al 2016, i servizi prevalentemente destinati alle persone (il 6,7% delle imprese) rappresentano l’unico dato in aumento, (+1,3%), mentre le imprese dell’industria manifatturiera evidenziano la diminuzione più consistente (-5,5%; il 9,9%).

Quanto alla tipologia, nel 2017 le imprese individuali costituiscono la forma giuridica prevalente nel comune di Collegno (il 59,5%) seguite dalle società di persone (il 23,3%) e le società di capitale (il 15,4%), che rispetto al 2016 risultano in crescita (+2,5%).

Se si analizzano le diverse componenti imprenditoriali, le imprese in rosa rappresentano il 21,8% di Collegno città, le imprese giovanili il 10% e le imprese straniere l’8,3%.
Rispetto all’anno precedente, nel 2017 le imprese femminili sono rimaste sostanzialmente stabili (+0,4%) mentre le imprese straniere hanno registrato un aumento del +3,2%; al contrario, la consistenza delle imprese giovanili è scesa del -3,3%.
Sono 415 gli imprenditori stranieri nel comune di Collegno; quanto alle nazionalità, al primo posto si colloca la Romania (il 29,6% degli imprenditori stranieri presenti sul territorio), seguita dalla Cina (il 12,1% del totale) e dalla Germania (il 6,5%).

Massimiliano Sciullo

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore