/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | domenica 11 marzo 2018, 10:24

Rivoli: uccide la madre di 101 anni, chiama il 112 e poi si suicida

L'autore del gesto è un uomo di 77 anni che ha sparato all'anziana prima di togliersi la vita. In una lettera il racconto di un tumore al pancreas

Rivoli: uccide la madre di 101 anni, chiama il 112 e poi si suicida

Ancora una tragedia legata alla malattia, ancora un caso di omicidio-suicidio. Questa volta la cornice di tanto dolore è un'abitazione di via Vajont, a Rivoli. Tra quelle mura, questa mattina intorno alle 8.30, un uomo di 77 anni ha preso una pistola e ha ucciso l'anziana madre di 101 anni.

Subito dopo, l'uomo ha chiamato il 112 per dare l'allarme e quindi si è tolto la vita. Arrivati sul posto, i soccorritori non hanno potuto che constatare il decesso di entrambi. I carabinieri hanno anche trovato una lettera lasciata dall'uomo, in cui oltre a chiedere scusa per il gesto racconta anche di una storia di tumore al pancreas che aveva colpito l'uomo, che evidentemente non avrebbe più potuto accudire la madre.

In base alle prime ricostruzioni, l'arma usata per l'omocidio-suicidio era detenuta legalmente in casa e aveva una documentazione regolarizzata al commissariato nel 2015.

Si tratta del secondo caso di omicidio-suicidio in pochi giorni, dopo quanto accaduto venerdì in via Coppino, a Torino, dove erano morti due anziani coniugi. Anche in quel caso potrebbero esserci motivi legati a condizioni di salute.

M.Sci

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore