/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | lunedì 12 febbraio 2018, 09:22

Venaria, il festeggiamento per il carnevale finisce sotto accusa

Dispiaceri e critiche per la mancanza di carri e musica. Alcuni se ne sono andati a quello di Rivoli

Foto: profilo Facebook del Comune di Venaria

Foto: profilo Facebook del Comune di Venaria

A Carnevale ogni scherzo vale. Ma a volte, lascia l'amaro in bocca. E' il caso di Venaria, dove era tanta l'attesa per i festeggiamenti della giornata di ieri. Ma molti venariesi, dopo la sfilata di ieri, si sono invece chiesti: “Dove è finito il carnevale?”.  Per strada e sui social si sono diffusi malumori e critiche per la mancanza di carri e musica. C'è chi si è vergognato quando i suoi bambini gli hanno chiesto dove fossero la festa, i carri allegorici, la musica e le majorette e non ha saputo rispondere perchè non c'erano: “Siamo scappati a Rivoli per vedere la vera festa. Si a Rivoli; una città che non ci appartiene. Ma forse Venaria, quella vera, ormai non appartiene più a nessuno”.

Tanti cittadini hanno giudicato questo carnevale triste e imbarazzante: “Non c'è nulla, non vale la pena neanche andarlo a vedere”. Per loro l'ultimo bel carnevale risale forse al 2010: troppi anni ormai. Negli anni '80 e '90 sfilavano fino a 100 carri, anche dai paesi limitrofi, e le vie del centro si animavano in modo spettacolare. Ora in testa alla sfilata c'è stato il Vespa club di Venaria con le sue bellissime moto ma l'ape bardata a festa invece dei carri c'entra poco con il carnevale.

C'è tanto dispiacere per una tradizione che a Venaria sembra si stia perdendo. Subito si sono fatti paragoni impietosi con i paesi vicini: “ A Rivoli c'erano carri, musica e 22 gruppi che sfilavano. Anche Borgaro è riuscita a far tornare i carri dopo 30 anni. Qui invece sembrava un funerale: cosa fanno la Pro Loco e l'Amministrazione?”.

Daniele Gastaldi

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore